PINOT NERO E BACCALA’ ALLA LIVORNESE

Il baccala alla livornese è un piatto gustoso, con sapori semplici e genuini. Perfetto da abbinare con San Felo Pinot Nero servito ad una temperatura tra i 16° e i 18°.

• Mondate e affettate le cipolle in una padella con olio e uno spicchio d’aglio. Lasciate appassire per 3-4 minuti a fuoco dolce bagnando con poca acqua.
• In una ciotola schiacciate i pelati, quindi versateli nel tegame con le cipolle. Coprite con il coperchio e cuocete a fuoco medio per circa 15 min.
• Cominciate a tagliare in tranci il baccalà dissalato cercando di ottenere pezzi della stessa grandezza, infarinate accuratamente.
• Quindi scaldate un filo di olio in un tegame e adagiate il baccalà facendolo rosolare su entrambi i lati per alcuni istanti girandolo con delicatezza, salate e pepate.
• Sfumate con il vino bianco.
• Versate il sugo nel tegame con il baccalà, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti, intanto sbucciate le patate.
• Aggiungete anche le patate, coprite con il coperchio e proseguite la cottura per altri 20 minuti, sempre facendo attenzione a rimestare per non sfaldare troppo il baccalà.
• Lavate e tritate il ciuffo di prezzemolo, una volta che il baccalà sarà cotto, spegnete il fuoco e aromatizzate con il prezzemolo tritato.

INGREDIENTI:
Baccalà dissalato 600 g
Patate 250 g
Farina 00 100 g
Vino bianco 40 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.

PER IL SUGO:
Pomodori pelati 800 g
Cipolle dorate 1
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.